Informazione

Conosci il Salone Internazionale del Libro?

Ecco perché questo è l’anno giusto per imparare a scoprirlo.

Oggi e nei prossimi giorni farò dei post un po’ diversi.
Sto lavorando a d alcuni progetti (una è la rubrica ispirata ai vostri racconti, gli altri sono ancora top secret) ma adesso mi sembra doveroso metterli parzialmente da parte per uno degli eventi che aspetto di più durante l’anno e che voglio condividere con voi.

Di solito si svolge in questi giorni di maggio ma per cause di forza maggiore è stato saggiamente rimandato al prossimo autunno.

Per fortuna hanno deciso comunque di creare un’edizione straordinaria online che da oggi giovedì 14 maggio fino a domenica 17 maggio ci terrà compagnia con importantissimi autori e personaggi dello spettacolo.

In totale ci saranno 140 ospiti da tutto il mondo!

Non voglio dilungarmi troppo nello spiegarvi cosa sia, se non lo consocete vi lascio due link utili:
questo è il sito del salone: https://www.salonelibro.it/ita/
questa è la pagina wikipedia dedicata: https://it.wikipedia.org/wi…/Salone_internazionale_del_libro

Perché dico che imparare a conoscerlo adesso sia un vantaggio?
Semplice, le prima volte per chi non è pratico può risultare un po’ confusionario. Tanti incontri, tanta gente, tanti libri. Inoltre, per chi è lontano da Torino non è sempre facile avere quattro giorni liberi per poter raggiungere la città.
Con questi incontri online, in un momento dove siamo per lo più a casa, si abbattono le distanze e si annullano i costi: sarà più facile iniziare ad esplorarlo, più semplice appassionarsi ed essere pronti a cosa ci aspetterà il prossimo autunno e negli anni a venire! Un assaggio che vi lascerà affamati di cultura!

Io sono emozionatissima per questa maratona e non vedo l’ora che inizi!
Per una volta sono contenta di essere a casa per potermela vedere tutta!

Capisco però che partecipare a tutti gli incontri sia impegnativo, ecco perché ho preparato un elenco personale di cosa assolutamente non voglio perdere.
Vi lascio comunque il link che rimanda a tutto il programma: https://www.salonelibro.it/ita/saltoextra e da cui potrete partecipare agli incontri. Vi consiglio di controllarlo bene, è tutto interessante e potrebbe esserci qualcosa di adatto a voi che non ho citato. Ripeto, il mio è un programma personale che vi illustro nel caso non sappiate come muovervi.
Per fortuna mi interesso a diversi argomenti e penso possiate comunque trovare qualcosa di stimolante anche per voi!

Non è così facile scegliere, è tutto bellissimo e spero davvero abbiate più tempo possibile da dedicare a questa fantastica iniziativa, ma se così non fosse ispiratevi pure a cosa sicuramente guarderò io!

Inutile dirlo, i temi centrali sono la situazione mondiale attuale, il virus, l’isolamento sociale, i cambiamenti che stiamo vivendo noi e la Terra.

Ecco cosa ho scelto per oggi e domani!

Giovedì 14 maggio (https://www.salonelibro.it/ita/14-maggio)

– h 19:00 Alessandro Barbero _ Conseguenze inattese
Unico incontro della giornata, apre la maratona “uno storico, medievalista, scrittore e accademico italiano, specializzato in storia del Medioevo e in storia militare.” Torinese, personaggio importante della Rai, ha scritto diversi saggi tra cui nel 2012 “Dietro le quinte della storia” in collaborazione con Piero Angela. Troviamo anche degli scritti di narrativa, sicuramente non di minor pregio.
Stasera ci parlerà della nostra situazione attuale, relativa anche all’emergenza che stiamo vivendo, e di come ha reagito l’umanità ogni volta che si è trovata di fronte ad eventi catastrofici.
Sicuramente conoscere cosa è già successo ci aiuterà a capire meglio come comportarci e come uscire da questa situazione.

Venerdì 15 maggio (https://www.salonelibro.it/ita/15-maggio)

– h 09:30 Samanta Cristoforetti _ Le città invisibili (con Valeria Parrella)
La nota astronauta ci racconterà di quanto cambia il nostro punto di vista, guardando il mondo da lontano. Uno sguardo particolare a ciò che ci succede. Cambiare visione è sicuramente un altro modo per risolvere le nostre tragedie.

– h 13:55 Anselmo Roveda _ “Atlante delle avventure e dei viaggi per terra e per mare”
Scrittore genovese per un pubblico di ragazzi, è anche uno studioso di tradizioni popolari, letteratura e immaginario. Per me che sono genovese (ma anche per tutti voi!) sono molto interessanti tutte le sue opere sul folklore ligure, dalle orazioni alle figure fantastiche liguri.
Il libro di cui ci parlerà è illustrato da Marco Paci, potrebbe essere un bellissimo regalo per vostro figlio e nipote. Un modo per uscire di casa stando sul divano, per allontanarsi dai videogiochi e dal cellulare.
A pensarci, è un regalo perfetto anche per noi adulti.

– h 14:00 André Aciman _ La natura dell’amore
Autore egiziano celebre per il libro “Chiamami col tuo nome” da cui è stato tratto un film candidato a tre al Golden Globe, a quattro premi Oscar e vincitore di un Premio Oscar per la miglior sceneggiatura non originale.
Parlerà del sul ultimo libro, “Cercami”, che approfondisce il tema dell’amore dell’opera citata all’inizio.

– h 15:00 Javier Cercas + Walter Siti + Valeria Parrella + Anna Grazia Stammati + Francesco Sorrentino
Molti argomenti che il sito stesso riassume bene: “Javier Cercas ragiona su scrittura e letteratura di fronte agli ultimi avvenimenti che hanno coinvolto l’idea di Europa, Walter Siti presenta Marcel Proust e Valeria Parrella legge Alda Merini a vent’anni dalla scomparsa. Una tavola rotonda racconta l’esperienza nelle scuole carcerarie del progetto Adotta uno scrittore”.
Sembra interessante, viene voglia di sedersi insieme a loro!

– h 16:55 Fabrizio Barca + Roberta Carlini con Helena Janeczek _ Padron Virus
Uno sguardo sulla situazione drammatica che stanno vivendo giovani e donne a causa del virus, specie nel mondo del lavoro. Perché il virus “si sta rilevando un accentuatore micidiale delle disuguaglianze”.

– h 18:35 Dacia Maraini _ Solidarietà fra donne in tempo di quarantena
Autrice italiana di successo, volge sempre uno sguardo femminile, delicato e introspettivo alle vicende attuali. Visioni che potremo ritrovare a fine giugno nel suol ultimo libro “Tra noi”, ambientato nella Sicilia del ‘700. “Storia di due amiche, un uomo e la peste a Messina” il sottotitolo.

– h 19:30 Francesco Piccolo _ Un momento trascurabile
Varrà la pena collegarsi per ascoltare la breve lettura di questo scrittore e sceneggiatore italiano. Infatti ci regalerà un estratto del suo libro “Momenti trascurabili vol. 3”, fatto di piccoli gesti, epifanie, frammenti di vita quotidiana e di episodi che, sotto sotto, hanno un’importanza fondamentale.
Da leggere anche i precedenti “Momenti di trascurabile felicità” e “ Momenti di trascurabile infelicità”

– h 20:00 Michele Cocchi _ US
Scrittore e psicoterapeuta italiano, ci racconterà il suo ultimo libro “US”. Rivolto per lo più ai giovani, insegna come si diventa esseri umani tramite la storia di un giovane che si isola socialmente in maniera volontaria, ovvero un Hikikomori, termine giapponese che significa “stare in disparte”. La sua principale attività è il videogioco US, che gli impone delle missioni storiche del ‘900 dove vedrà massacri sia dalla parte delle vittime sia da quella dei carnefici.

– h 20:50 Antonio Ereditato _ L’infinito gioco della scienza
Fisico italiano, professore all’Università di Berna, direttore del Laboratory for High Energy Physics e Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Tra i vari risultati scientifici vediamo la scoperta del Bosone di Higgs, per citarne uno.
In questo incontro ci parlerà del suo libro “L’infinito gioco della scienza” con cui ci spiegherà la bellezza, la gioia e la creatività della scoperta e della ricerca. In un periodo storico come il nostro, dove le notizie false e l’informazione frivola sono all’ordine del giorno, la ricerca scientifica non è mai stata così importante.

Spero che questo mio post vi possa essere utile, domani vi scriverò il mio programma di sabato!

Buona visione!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *